Il tuono prima del lampo: la nuova scoperta con le onde gravitazionali

Dalla prima volta che abbiamo misurato le onde gravitazionali, molti le paragonano a “sentire” l’universo. In effetti, è un nuovo modo di percepirlo, che non ha bisogno della luce. Ma di sicuro sono un “suono” molto strano.

Continua a leggere

Perché LIGO ha vinto

Il Nobel per qualcosa di legato all’osservazione delle onde gravitazionali era una questione di quando più che di se. Ad ogni modo, si poteva sostenere che fosse troppo presto (ehm…): dopotutto le onde gravitazionali non erano proprio una sorpresa. E invece…

Continua a leggere

E se LIGO avesse torto?

Le onde gravitazionali sono state la prima grossa storia su questo blog. Mi piacciono le onde gravitazionali. Perciò quando mi arriva sul radar qualcosa che le riguarda, ascolto.

Anche quando significa che potrebbe essere tutto sbagliato.

Continua a leggere

2 domande difficili sulle onde gravitazionali (con cagnolini!)

Sembra ieri, ma è già passato un anno da quando gli scienziati di LIGO hanno annunciato di aver trovato le sfuggenti onde gravitazionali, che stirano e comprimono lo spazio (anche se di poco) al loro passaggio.

Ma cosa vuol dire “stirano e comprimono lo spazio”? e come si misura una roba del genere? Per rispondere a queste importantissime, difficilissime domande, mi serve un po’ di pucciosità.Continua a leggere

E se il Nobel non lo vincessero le onde gravitazionali?

Aggiornamento del 3 ottobre 2017: Rainer Weiss, Barry C. Barish, e Kip S. Thorne hanno vinto il premio Nobel per la fisica per “i loro contributi fondamentali alla costruzione del rivelatore LIGO e all’osservazione delle onde gravitazionali” (Qui il comunicato del comitato per il Nobel). Se invece volete leggere perché pensavo si potesse ancora aspettare, continuate a leggere.

Continua a leggere

LIGO l’ha fatto di nuovo

Quando si fa scienza, la seconda volta può essere importante almeno quanto la prima. Se un esperimento non si può ripetere non vale nulla. Per questo motivo l’osservatorio per le onde gravitazionali LIGO stava aspettando con ansia questo momento.

Continua a leggere

LIGO ha trovato le onde gravitazionali

“Signore e signori, abbiamo misurato le onde gravitazionali. Ce l’abbiamo fatta!” Questo è lo storico annuncio con cui il Prof. David Reitze, direttore esecutivo di LIGO (l’osservatorio a interferometria laser per onde gravitazionali, o Laser Interferometry Gravitational-wave Observatory, con sedi a Harford e Livingston negli Stati Uniti) ha fatto partire la conferenza stampa di giovedì scorso.

Continua a leggere

La teoria non serve

“Bravi, ma cosa me ne faccio?” Questa domanda assedia noi teorici (e magari ve la siete fatta anche voi ogni tanto leggendo qui), ed è rispuntata con le onde gravitazionali. Ma non siamo affatto bravi a rispondere.

Continua a leggere

4 cose fondamentali sulle onde gravitazionali

Il team dell’osservatorio LIGO (Laser Interferometer Gravitational-wave Observatory) ha annunciato di aver misurato direttamente le onde gravitazionali emesse dall’unione di due buchi neri. Ma di che parlano? Ecco le risposte alle 4 domande più comuni (più 2 bonus, se vi sentite preparati).

Continua a leggere

Un po’ d’ordine sulla storia delle onde gravitazionali

Aggiornamento: la scoperta delle onde gravitazionali è stata confermata l’11 Febbraio in una affollatissima conferenza stampa. Per saperne di più: 4 cose fondamentali sulle onde gravitazionali. Questo invece era lo stato delle cose la settimana dell’annuncio:

Continua a leggere