Vedere attraverso oggetti opachi è notoriamente complicato. A meno di avere la “vista a raggi X” di Superman, o quegli “occhiali a raggi X” che per decenni hanno promesso ai ragazzini l’abilità di vedere attraverso i vestiti. Come funzionerebbe fisicamente? Si può avere la “vista a raggi X”?

I raggi X sono semplicemente luce con onde molto corte, per cui la pelle e la carne sono abbastanza trasparenti. Che è il modo in cui le radiografie fanno quello che fanno.

wikimedia

Così “vista a raggi X” è diventato un modo per dire “vedere attraverso gli oggetti”. Ma farlo in classico stile Superman ha un problema fondamentale: la visione non funziona così. Non è che i nostri occhi sparano raggi verso quello che guardiamo, sono i raggi di luce che entrano negli occhi*. Perciò quello non funziona.

Sorprendentemente, gli occhialini a raggi X hanno più senso.

boingboing.net

Si potrebbero immaginare degli occhiali che prendono i raggi X e li trasformano in colori visibili. Tipo quello che fanno gli occhiali ad infrarossi: misurano luce infrarossa e ce la esprimono in termini di un set di colori che possiamo vedere e capire.

Ovviamente, questa sarebbe apparecchiatura piuttosto avanzata. Perciò—sorpresa!—quegli “occhialini a raggi X” da 10 euro non funzionano davvero.

Anche se avessimo dei veri occhiali a raggi X funzionanti, non vedremmo molto. Il Sole produce un sacco di luce, che rimbalza su cose e ce le fa vedere, ma praticamente zero raggi X. E comunque l’atmosfera ne assorbe la maggior parte.

pixabay

Qualcosa tipo una telecamera a raggi X è sul mercato, soprattutto per sicurezza e forze dell’ordine. Funziona come l’attrezzatura di un giornalista TV: una luce potente (in questo caso raggi X) illumina un oggetto e la telecamera registra quel che viene riflesso. Materiali diversi riflettono diversamente i raggi X, perciò si può vedere, ad esempio, il contenuto di uno zaino abbandonato.

AS&E, via dailymail.co.uk

La vista di Superman potrebbe funzionare se lui emettesse esattamente abbastanza raggi X (o qualche altra radiazione) da penetrare quello attraverso cui vuole vedere, ma rimbalzare su quello che c’è dietro. E comunque, sto tizio ha i superpoteri, che gli frega della fisica?

Per saperne di più

 

Foto copertina: gratisography.com

*Prima che qualche fan pedante intervenga: sì, interpretazioni più moderne della supervista di Superman sono un po’ più sottili. Ma sono dettagli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.